Carlo Levi. Pitture del confino e ritratti

19
ago

Carlo Levi
Pitture del confino e ritratti

64 pagine, 15 illustrazioni a colori;
brossura con sovraccoperta, formato 22 × 24 cm
2006
ISBN 978-88-86218-88-7
Euro 15,00

Acquista

Il catalogo prende spunto da una mostra dedicata a Carlo Levi, uomo dai mille volti, istrionico nella sua arte e dalla personalità camaleontica. La mostra, dal titolo “Pitture del confino e ritratti”, è stata voluta dallo Studio Museo – Raccolta Ettore de Conciliis di Fiano Romano e comprende quindici opere realizzate nel periodo in cui l’artista fu confinato dal Fascismo in Lucania, dieci ritratti realizzati successivamente, tra il 1941 e il 1979, e due opere dedicate a Danilo Dolci e Rocco Scotellaro. L’evento vuole essere non solo un omaggio al grande intellettuale ed artista torinese, ma anche un’occasione per richiamare l’attenzione su un personaggio che ha avuto il merito di realizzare una vastissima produzione di importanti opere artistiche e letterarie, nate dalla sua capacità di tradurre le molteplici esperienze di vita in messaggi da comunicare mediante i più svariati canali, siano essi parole o segni visivi.
Il catalogo è suddiviso in due sezioni: la prima è una raccolta di scritti che, da un lato, ripercorrono gli eventi che hanno caratterizzato la vita dell’artista e le sue opere, e dall’altro ci forniscono una chiave di lettura per comprendere meglio il genio creativo di Levi.
La seconda parte è formata da una selezione di alcune delle opere esposte nella mostra.