Liceo Ginnasio di Pietradefusi. A cinquant’anni dal riconoscimento statale
20
ott

Liceo Ginnasio di Pietradefusi
a cinquant’anni dal riconoscimento statale
a cura di Fiorella De Vizia,
Gaetano Iarrobino, Mario Iarrobino

112 pagine, 43 illustrazioni in nero;
brossura, formato 14,5 × 21,5 cm,
2003
ISBN 978-88-86218-59-7
[Euro 5,00]

Acquista

Se potessero, le scuole parlerebbero; ci racconterebbero la loro storia, fatta di visi, di voci, di persone. Ci svelerebbero i loro segreti: racconti che hanno per protagonisti i loro allievi, gli insegnanti, i presidi che si sono succeduti negli anni. Ricorderebbero, ad uno ad uno, ogni individuo che ha trascorso parte della sua vita lì, tra i suoi banchi, nelle sue aule.
È ciò che farebbe anche il Liceo Classico
“D. Pascucci” di Pietradefusi, piccola città della provincia di Avellino. Ed è per dare voce a questa scuola che, in occasione del cinquantenario della sua fondazione, si è voluto pubblicare questo volume: un viaggio a ritroso nel tempo; un viaggio nella memoria che ricostruisce la storia del Liceo, di come sia stato fondato, e continua con la ricostruzione del lavoro effettuato per ricreare l’alternarsi delle generazioni di studenti, docenti e presidi che lo hanno frequentato.
Agli annuari scolastici, che partono dall’anno 1952 fino ad arrivare al 2003, si affiancano una serie di vecchie e nuove foto che ritraggono momenti della vita scolastica: Mac π 100, viaggi d’istruzione, gruppi scolastici.
Un tributo a tutti coloro che hanno percorso la dura strada degli studi liceali, ma anche una pubblicazione gradita a chiunque voglia far rivivere nella memoria i volti delle generazioni passate.